Pro Appio – ACDS Group. Cronaca della partita

Pro Appio – ACDS Group  3-3

Colucci (2); Pizzuti;

Partita pirotecnica e incredibile sul campo del forte Pro Appio: ACDS Group  in 9  per gran parte del match, ma record d’imbattibilità salvo. Al 15° Pizzuti sfiora il gol con un tiro dalla distanza di poco alto. Cinque minuti dopo è il Cholo Colucci a propiziare il gol del vantaggio: tiro, incomprensione tra portiere e difensore e tocco di quest’ultimo e gol. Al 25° il Pro Appio pareggia: l’attaccante s’infila sul filo del fuorigioco tra le maglie della difesa ospite e marca il gol del pari. Al 28° gialloblu in dieci per doppio giallo di Michelessi e due minuti più tardi la partita si complica ulteriormente con il vantaggio per i padroni di casa, su un colpo di testa da calcio d’angolo. Le tigri non ci stanno e sfiorano due volte il gol, prima con un gran tiro di Dibari finito di poco a lato e poi con un colpo di testa di Di Giorgio ben parato dall’estremo difensore avversario. Prima dello scadere una gran punizione dal limite fissa il punteggio sul 3-1 per il Pro Appio. La ripresa vede  i gialloblu carichi e intenti a rimettere in sesto un match complicatissimo, ma al 55° arriva la seconda espulsione della giornata: Besmir protesta e viene mandato anzitempo negli spogliatoi. È qui che vengono fuori classe e orgoglio dei dominatori del girone, che si battono come indemoniati: Pizzuti si guadagna una punizione dal limite, Dibari finta il tiro e serve il Cholo che insacca con un gran tiro il gol del 2-3. Alla mezz’ora miracolo del portiere su gran botta di Dibari e al minuto 80, sugli sviluppi di un corner, tiro di Pizzuti e gol del meritatissimo 3-3. Da qui alla fine non succede più nulla e le squadre, dopo essersi date battaglia per 96 minuti, vanno stremate sotto la doccia. Prova di carattere, di forza, di qualità per la squadra di patron Miscoli: mister Rubenni e tutti i ragazzi desiderano ardentemente chiudere imbattuti una stagione fantastica e oggi, sotto di due uomini e di due gol, l’hanno ampiamente dimostrato. Una nota a parte merita la grande carica del Cholo che ha letteralmente trascinato la squadra al pareggio, prima trasmettendo calma e tranquillità nei momenti di maggior concitazione del match e soprattuttocon il gol del 2-3. La meta è stata già raggiunta, ma il treno gialloblu non ha nessuna intenzione di fermarsi.

RM